Studio Muci


Studio Muci
Monumenti & foto
I monumenti principali di Narḍ sono il teatro comunale risalente al 1800, Piazza Salandra con la Guglia dell'Immacolata, il Sedile e il Palazzo di Città, la chiesetta di San Trifone, la chiesa di San Domenico con annesso convento dei PP Domenicani rispondenti tutti allo stile barocco, la Cattedrale romanica e il palazzo vescovile col seminario, i vari palazzi signorili o le abitazioni a corte tipico esempio abitativo del Salento, la chiesa di Santa Teresa, la Chiesa dell'Annunziata oggi conosciuta come la chiesa della madonna del Carmine ivi venerata e l'annesso convento dei Carmelitani, la chiesa di Sant'Antonio da Padova al cui interno è conservato il cenotafio funebre dei Duchi Acquaviva, la chiesa dedicata all'Immacolata Concezione, il castello aragonese, la chiesa di Santa Chiara ancora sede dell'antichissimo monastero di clausura risalente alla fine del 1200 e in cui vi risiede la comunità delle Sorelle Povere di Santa Chiara, le Clarisse. Interessanti sono anche le mura che circondavano l'abitato e le torri che ancora sono conservata e che proteggevano l'abitato da incursioni. Sulla costa è interessante seguire e visitare il sistema difensivo di torri costiere fatto erigere da Carlo V; le più interessanti sono sicuramente la maestosa Torre dell'Alto situata all'interno del Parco Naturale di Portoselvaggio da cui si domina un panorama mozzafiato e la torre di Sant'Isidoro.

 








Per ingrandire cliccare sulle miniature, per navigare sulle immagini ingrandite cliccare sulla metà destra per la prossima e sulla metà di sinistra per la precedente.
Le foto presenti su questa pagina sono state acquisite sul web ed appartengono ai legittimi proprietari ai quali và un doveroso ringraziamento.


1413-2013 Francobolli della città di Narḍ
Per maggiori informazioni clicca sui francobolli
Studio Muci


•Corso teorico-pratico-dimostrativo
Protesi totale approccio biologico al trattamento del paziente edentulo.
6-13-14 Aprile




Radiologia digitale


Previsioni meteo


Studio Muci
       Aut. n. 2400 del 30/10/1995